BRANZINO | CONSIGLI UTILI | LA RICETTA | CURIOSITÀ | Contattaci | Links

L'Acquisto, la Pulitura e la Conservazione

Consigli Utili

Ecco una breve guida per l'acquisto, la pulitura e la conservazione del branzino.

Se volete acquistare un branzino e desiderate un prodotto fresco, sappiate che esistono dei piccoli particolari da notare da cui potrete capire rapidamente se il pesce è fresco o meno.
Un pesce fresco ha il colore delle branchie particolarmente acceso, gli occhi brillanti e le squame ben aderenti al corpo e lucide.

Le spigole presenti in commercio sono sia selvatiche che da allevamento, la qualità delle prime è migliore, ma non sono facilmente reperibili, di comunque ottima qualità risultano essere anche quelle da allevamento, il cui sapore può lievemente cambiare a seconda dell'ambiente in cui sono cresciute e dell'alimentazione.

A chi non l'ha mai svolta, la pulizia del pesce può sembrare un'operazione complessa, in realtà basta semplicemente metodo ed accuratezza, ecco come fare:
Iniziare tagliando tutte le pinne del branzino, dopodichè procedere con la desquamazione, utilizzando un coltello ben affilato e muovendolo nel senso opposto a quello delle squame. Una volta terminato, passare all'eviscerazione, incidendo la pancia in senso verticale, dopodichè lavare il pesce internamente ed esternamente in modo scrupoloso.

Per la conservazione, riporre il pesce appena pulito nella pellicola e riporlo in frigo, se la spigola è molto fresca può essere conservata fino a 48 ore, altrimenti è preferibile consumarla in breve tempo.
Se invece lo si vuole congelare basterà insacchettare il pesce, avendo cura di eliminare tutta l'aria possibile, la conservazione massima nel congelatore sarà di circa 90 giorni.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio